Organizzazione

Autorità del Programma

Autorità del Programma

Autorità e strutture

Le autorità di attuazione di Interreg IT-AT

Al fine di garantire una gestione efficiente e una corretta amministrazione dei fondi, l’organizzazione del programma può contare su più organismi e strutture.

Comitato di Sorveglianza (CDS)

È il più alto organo decisionale del programma e ha il compito di garantire la sua corretta attuazione. Si riunisce di norma una volta all’anno. Nel CdS sono rappresentati gli Stati membri, le autorità ambientali, parti economiche e sociali e pari opportunità, autorità locali e le regioni del programma. La Commissione europea ha un ruolo consultivo.

Contatti

Comitato direttivo (CD)

Il CD è istituito dal CdS e decide in merito all’effettiva selezione dei progetti ammissibili al finanziamento. È composto da rappresentanti delle regioni del programma, mentre i rappresentanti dei due Stati membri hanno un ruolo osservativo.

Contatti

Autorità di gestione (AdG)

Ha la responsabilità generale della gestione, dell’attuazione e del monitoraggio del programma. Funge da interfaccia tra la Commissione europea e le regioni del programma e firma il contratto di finanziamento Interreg con i Lead Partner. Fa parte della Ripartizione Europa della Provincia autonoma di Bolzano.

Contatti

Segretariato congiunto (SC)

Il segretariato si trova presso la sede dell’AdG e supporta le autorità e i comitati del programma nello svolgimento dei loro compiti. Supporta inoltre i beneficiari in tutte le questioni amministrative relative all’implementazione dei progetti. Il SC è responsabile delle pubbliche relazioni del programma in collaborazione con le Unità di coordinamento regionale e con Europe Direct.

Contatti

Unità di coordinamento regionale (UCR)

Le UCR sono presenti in ogni regione del programma e fungono da collegamento tra le autorità del programma e i beneficiari. Sono quindi il primo punto di riferimento per i potenziali beneficiari. Esaminano le sinergie tra i progetti e le politiche e strategie nazionali e regionali.

Contatti

Controllo di primo livello (First level control, FLC)

Ogni UCR ha un organo di controllo responsabile del controllo di primo livello. In questo controllo vengono verificati i costi sostenuti dai beneficiari.

Contatti

Autorità di audit (AdA)

Nell’ambito del controllo di secondo livello (Second Level Control, SLC), l’AdA verifica che il sistema di gestione e controllo funzioni in modo efficiente e si assicura che l’Autorità di gestione e l’Autorità di certificazione svolgano attività idonee a verificare le spese dichiarate e in conformità agli standard internazionali.

Contatti

Struttura

Organigramma

Gli organi del Programma intervengono e interagiscono secondo le modalità raffigurate nello schema seguente: